Come scegliere il climatizzatore per la tua casa?

27/03/2017

Quando ci si appresta a scegliere la soluzione per climatizzare la nostra casa solitamente ci domandiamo, ad esempio, quale potenza bisogna scegliere rispetto ai metri quadrati da coprire, oppure se è meglio preferire un sistema che faccia anche caldo d’inverno, oppure ancora se la macchina sarà rumorosa e quanto inciderà sulla bolletta.

Scegliere il climatizzatore più adatto alle nostre esigenze è importante per il comfort della nostra casa, quindi è bene affidarsi ad installatori professionisti in grado di saperci consigliare al meglio.

Climatizzatore o condizionatore?

Prima di tutto è bene ricordare la differenza tra climatizzatore e condizionatore. Già perché mentre un condizionatore consente di regolare temperatura  e velocità di condizionamento, il climatizzatore agisce anche sull’umidità e la purezza dell’aria trattata: clicca qui per approfondire la differenza tra condizionatori e climatizzatori.

Un sistema di climatizzazione che produce caldo d’inverno, oltre che fresco d’estate, ci permette anche di rispettare l’ambiente: le pompe di calore, infatti, d’inverno sono generalmente escluse dai provvedimenti antismog delle nostre città e possono essere utilizzate per riscaldare gli ambienti senza particolari restrizioni.

Quali parametri considerare con il tecnico per scegliere la soluzione migliore per il climatizzatore di casa

Nella scelta del giusto climatizzatore bisogna valutare non solo quale ambiente della casa intendiamo climatizzare, ma anche altre variabili importanti come la posizione geografica, il tasso di umidità, l’esposizione della stanza al sole, la presenza di finestre più o meno ampie, l’altezza dei soffitti, il numero di persone che generalmente abitano quello spazio.

Il modo migliore per risolvere questi dubbi e fare la scelta adeguata è quindi rivolgersi ad un tecnico preparato e competente, capace di ascoltare e di offrire con prontezza la giusta risposta alle tue esigenze di clima domestico.

È bene verificare che il tecnico installatore a cui ci rivolgiamo sia in possesso del Patentino F-Gas, anche chiamato “Patentino del frigorista”: si tratta della  Certificazione secondo la Regolamentazione Europea 303/2008, il DPR 43/2012 e la Regolamentazione Europea 517/2014. Questo documento consente l’abilitazione ad effettuare interventi tecnici su impianti frigoriferi, condizionatori, pompe di calore e altri apparecchi contenenti gas fluorurati ad effetto serra. La principale finalità è quindi quella di tutelare l'ambiente e garantire che tutti gli operatori abbiano i requisiti e le competenze necessarie per ridurre le emissioni di gas serra.

La giusta potenza del climatizzatore in casa

Va da sé che ambienti molto ampi  richiedono una potenza di condizionamento maggiore rispetto ad ambienti di dimensioni ridotte. Bisogna quindi scegliere una macchina che abbia la giusta potenza, misurata in kw, capace di climatizzare quell’ambiente. Si tratta di una valutazione tecnica che permette una prima scrematura tra i numerosi modelli in commercio.

Meglio il monosplit o  una soluzione multisplit ?

Il tecnico installatore durante il primo sopralluogo sarà in grado di  suggerire la soluzione migliore tra monosplit o multispit. Un climatizzatore monosplit collega un’unità di climatizzazione interna a una sola unità esterna che è dedicata appositamente ad essa. Questo tipo di soluzione è solitamente la migliore per gli ambienti domestici dove è sufficiente posizionare un unico punto di climatizzazione che propaghi la temperatura ideale al resto dello spazio.

La scelta di un climatizzatore multisplit  invece meglio si adatta a spazi ampi o dalla particolare conformazione architettonica, poiché questo tipo di impianto permette di collegare varie unità interne ad una sola e più potente unità esterna.

Risparmio energetico: impariamo a leggere l’etichetta energetica 

Nella scelta di un buon climatizzatore, attenzione ai consumi: le macchine prestanti e qualitativamente migliori, infatti, proteggono il nostro portafogli! La  tecnologia inverter permette di ottenere ottime prestazioni rispettando l’ambiente e i consumi: valuta sempre attentamente l’etichetta energetica (Se vuoi capire meglio cosa si intende per tecnologia inverter clicca qui e leggi il nostro approfondimento) .

La scelta della classe energetica è fondamentale poiché dispositivi di classe A o AA consentono di ridurre i consumi fino a - 30% rispetto a quelli di classe energetica inferiore. Attenzione quindi  perché  quello che può apparire un risparmio nell’immediato, acquistando un dispositivo di classe energetica non performante, si traduce molto spesso in un salasso in bolletta negli anni successivi.

Per l’acquisto di un climatizzatore a risparmio energetico  inoltre  sono previste importanti agevolazioni fiscali atte a promuovere anche la tutela dell’ambiente: nel 2017 è possibile aderire all’Ecobonus del 65% se si installano climatizzatori con pompa di calore che forniscono sia riscaldamento che raffrescamento, a condizione che siano ad alta efficienza (come definito da specifiche tabelle dell’Agenzia delle Entrate) e che siano installati in sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente. Si accede invece alla detrazione del -50% per le ristrutturazioni nel caso si installino climatizzatori con pompa di calore anche non ad alta efficienza, purché il condizionatore (come la maggior parte dei modelli sul mercato) possa essere usato anche per il riscaldamento nella stagione invernale, a integrare o a sostituire l’impianto di riscaldamento già esistente.

Scegliere la giusta posizione per il climatizzatore di casa

Una volta scelta la tipologia più adatta, non resta che decidere dove posizionare la propria unità di condizionamento: si tratta di una scelta strategica dalla quale dipenderà la corretta propagazione del giusto clima. Insieme ad un tecnico specializzato, puoi meglio valutare la soluzione in grado di valorizzare il benessere  degli ambienti in cui vivi, a seconda anche delle tue priorità.

Fujitsu Climatizzatori da sempre si avvale di installatori e rivenditori certificati, che aggiornano le loro competenze con la formazione di Eurofred Academy e che, oltre a possedere il patentino, hanno grande esperienza e operano sempre con professionalità e competenza.

Clicca qui per trovare il rivenditore più vicino a te.

 

...

Comunicazione